Seneca - Studi, musica e cultura

Vai ai contenuti

Menu principale:

Seneca

Scuola: Grammatica e sintassi latine > Versioni di latino
LUCIO ANNEO SENECA
(VERSIONI LATINE GUIDATE CON VIDEO)


Cliccare sulla versione prescelta per accedere al video

De otio, 8,2-3: Le scelte dell'uomo sapiente quando il governo di uno stato è corrotto
De brevitate vitae I, 1: La vita non è breve, ma è usata male
De brevitate vitae II: Troppe distrazioni ci allontanano da una vita autentica
De brevitate vitae, XXII, 3-4: Che cosa non si può ritenere "ozio"
Naturales quaestiones, III, 10-13: Che cosa è importante nelle cose umane
Naturales Quaestiones, VI, 32: La nostra vita è un nulla
De prudentia, II, 9-11: La figura di Catone nell'idealizzazione di Seneca
De constantia, 17: L'uomo spiritoso e le ingiurie
De Beneficiis, II,14: Attenti a ciò che si dona
De Beneficiis, III, 23-25:Amore di schiavi per i padroni
De ira I, 1,1-4: Sintomi dell'ira
Consolatio ad Helviam matrem, VI, 1-3: L'esilio non è altro che un cambiamento di luogo
De vita beata, XVII, 1-3: Non sono un saggio e non lo sarò mai
Consolatio ad Marciam XI, 14,17: Può capitare a chiunque ciò che può capitare a qualcuno
Epistulae LXXVII, 10-12: Abbiamo tutti lo stesso destino
Fedra 85-128: Fedra piange la sua orte crudele
Fedra 129-177: La nutrice richiama Fedra ai doveri di sposa e di madre
Fedra 178-227: Seneca parla per bocca della nutrice di Fedra
Fedra 358-434: La nutrice si piega alla passione di Fedra
Fedra 435-493, 553-577: Ippolito diventa la voce di Seneca
Fedra 578-608: Ippolito inconsapevole consola la madre
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu